Richiesta provvedimento di fine fermo di veicolo sottoposto a fermo Amministrativo

(urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1992-12-16;495~art394)
  • Servizio attivo
Provvedimento di fine fermo di veicolo sottoposto a fermo Amministrativo
Accedi al servizio

A chi è rivolto

La pratica può essere presentata dal proprietario del veicolo, dal responsabile della violazione o da soggetto delegato.

Descrizione

Normativa: 

Art. 214 del D.lgs. 285/1992 (Codice della Strada)

Come fare

Al termine dell’istruttoria da parte della Polizia Locale, l’interessato verrà convocato per la restituzione della carta di circolazione e per la sottoscrizione del verbale di fine fermo.

Nel caso in cui il veicolo sia stato posto in custodia presso depositeria autorizzata dalla Prefettura, l’utente, al momento del ritiro, è tenuto al pagamento a favore del custode delle spese di rimozione e custodia del veicolo.

Costi

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Il procedimento prevede il pagamento delle spese di depositeria se il veicolo è stato prelevato al momento dell'accertamento.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)

Cosa si ottiene

Il procedimento amministrativo si conclude positivamente senza l’emissione di un provvedimento. In caso contrario l’Amministrazione comunicherà l’esito negativo.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: La conclusione del procedimento è immediata.

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Accedi al servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Polizia
Categorie:
  • Mobilità e trasporti
  • Autorizzazioni
Ultimo aggiornamento: 06/06/2024 12:38.35